Cerca nel sito

Countdown iscrizione contest

In questo momento non ci sono contest in programma ai quali è possibile iscriversi.

Gasteropelecus sternicla

 

Gasteropelecus sternicla

(Linnaeus, 1758)

 

Gasteropelecus sternicla

 

Pesce Amazzonico di superficie per eccellenza. Con il caratteristico dorso dritto passa le sue giornate a perlustrare la superficie in cerca di prede. Va allevato in gruppi di almeno 5 esemplari in acquari chiusi non inferiori ad 80 litri netti. Difficoltà d'allevamento: media.

 

Fotogallery Gasteropelecus sternicla

Nome scientifico:

Gasteropelecus sternicla


Nome comune:

pesce accetta comune


Famiglia:

Gasteropelecidae


Luogo d’origine:

Sud America (bacino del Rio delle Amazzoni e Guiana)


Morfologia:

dorso piatto e corpo molto sviluppato nella parte inferiore. Livrea argentea con dorso marrone chiaro. Una linea scura evidenzia la linea laterale percorrendo l'intero corpo dall'opercolo branchiale alla pinna caudale.


Dimensioni:

fino a 6 cm


Dimorfismo sessuale:

invisibile ad occhio nudo


Valori consigliati per l’acquario:

- PH: 6,2 / 7
- GH: 5 / 15 °dGH
- Temperatura: 23 / 28 °C


Alimentazione:

in natura si nutre prevalentemente di piccoli insetti, in acquario accetta il secco in scaglie nutrendosene sia in superficie che a mezz’acqua, non è in grado però, a causa della particolare conformazione della bocca, di nutrirsi del cibo depositato sul fondale. Oltre al secco occorre fornire frequentemente alimento vivo/congelato (ad esempio larve di zanzara e tubifex). La dieta deve essere varia e completa.


Livello di nuoto:

superficie


Comportamento:

pacifico e di gruppo, passa la maggior parte del tempo nella parte alta dell’acquario a perlustrare la superficie in cerca di cibo. Va introdotto in non meno di 5 esemplari in acquario di almeno 80 litri netti dotato tassativamente di coperchio (è un abilissimo saltatore). Ama acque mosse con presenza di piante galleggianti (lasciare comunque la maggior parte della superficie libera). E’ idoneo all’acquario di comunità ove però non siano presenti altre specie di superficie, altrimenti diviene subito stressato. Evitare l’abbinamento a pesci troppo grandi e/o aggressivi.


Riproduzione:

non ancora realizzata in cattività, quindi non se ne conoscono molti dettagli.

 

Modalità riproduttiva:

ovipara.

 


 

Si ringrazia Davide Robustelli di Acquarishop per la collaborazione in occasione di alcune foto realizzate presso la sede della sua attività.


Ultimo aggiornamento (Mercoledì 03 Febbraio 2010 15:32)

 

Iscriviti al sito/forum di AE

Ultime dal forum
Composizione fondo
Inviato da Fabio84
oggi alle 17:59
Re: Take 6: la rinascita
Inviato da Pierre
27/05/2017 15:52
Re: Intervista a Dario Schelfi
Inviato da Andrea Perotti
26/05/2017 00:05
Re: Hydre
Inviato da Andrea Perotti
24/05/2017 23:28
Re: Easy way
Inviato da Andrea Perotti
24/05/2017 23:27
Re: vasca malawy
Inviato da Andrea Perotti
22/05/2017 16:40
Re: Ciao a tutti
Inviato da marcello
17/05/2017 15:47
Re: Semi di piante acquatiche
Inviato da marco66
15/05/2017 22:02
Re: The Cliff Mountain
Inviato da JAMMING
9/05/2017 20:54
Re: Aquatlantis Ambiance 101
Inviato da parnic69
9/05/2017 19:20
Calendario eventi
Maggio 2017
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Prossimi eventi
Nessun evento
Dalle Fotogallery
Negozi Convenzionati

http://www.Petpassion.it

http://www.acquarishop.it/

Lo staff di AquaExperience ricorda che i contenuti degli articoli e delle schede presenti in questo sito sono frutto di esperienze personali e pertanto spesso non ripercorribili con medesimi risultati in altre sedi e in altri acquari. Ciò che funziona perfettamente in un acquario potrebbe non funzionare per nulla in un altro. Lo staff di AquaExperience e gli autori del materiale in esso presentato non potranno quindi in alcun modo essere considerati responsabili per eventuali danni a persone, cose o animali derivanti dall'applicazione dei contenuti di tale materiale.