Login    Iscriviti

L'arca di Paperino

Forum dedicato alla presentazione dei nostri allestimenti in ambito acqua-terrariofilo (acquari, acquaterrari, paludari, laghetti e serre umide), mediante fotografie, video e descrizione degli stessi. Sono presenti alcuni subforum tematici dedicati a particolari tipi di allestimento.

Moderatore: Gruppo moderatori "Tecnica"

  • Autore
    Messaggio

L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » venerdì 19 gennaio 2018, 23:03

Titolo allestimento: L'arca di Noè
Marca/modello vasca: sconosciuto
Dimensioni vasca: 59,5 x 29,5 x 38 (circa 50 litri netti)
Sistema di illuminazione: disco led da 18w (circa 1600) lm e barra led posteriore da 3w (circa 270 lm)
Fotoperiodo: 10 ore
Filtro: filtro interno preformato incollato
Fondo: akadama con sassolini bianchi spessore 5-8 cm
CO2: impianto a CO2 a bombola ricaricabile con elettrovalvola
Fertilizzazione fondo: assente
Fertilizzazione in colonna: easy life profito

Flora:
Hygrophila polysperma var. "Rosanervig"
Hygrophila difformis
Vallisneria spiralis
Echinodorus "leopard" (cultivar non certa)
Cryptocoryne wendtii var. brown e green (almeno credo)
Anubias barteri nana
Anubias barteri barteri
Microsorum pteropus
Rotala rotundifolia
Bolbitis heudelotii
spike moss
Pogostemon helferi

Fauna:
(pesci)
1 Ancistrus sp.
2 Crossocheilus siamensis
5 Paracheirodon axelrodi
1 Poecilia reticulata (Guppy) maschio (parcheggiato)
3 Xiphophorus maculatus "Wagtail rouge" (Platy)

(invertebrati)
Melanoides tubercolata
Physa marmorata
Planorbis planorbis
Planorbarius corneus

Si riparte dall'"Arca di Noè" viewtopic.php?f=46&t=8878
un po' di storia...
L'arca di Noè è stata una vasca di transizione che ha seguito il mio 180 litri, purtroppo dismesso.
Come un'arca ha raccolto gli ultimi pesci e piante salvati dalla precedente vasca, in uno spazio ridotto. Era una vasca bilatereale in quanto visibile da entrambi le parti, appoggiata ad un muretto.
A fine agosto 2017 abbiamo traslocato nella nuova casa, dove ha trovato una collocazione più classica, a parete. Fino alla fine del 2017 l'ho piuttosto trascurata: niente cambi d'acqua, fertilizzazione praticamente assente, luce degradata, molte piante morte. Finalmente a dicembre 2017, stanco di guardare tale orrore, ho deciso di ripartire! :yahoooooo:
per prima cosa ho modificato il layout, in particolare le pendenze e la posizione delle piante, per adattarsi al classico palcoscenico con le piante alte sullo sfondo e le basse anteriori.
Ho eliminato il tubo T8 e al suo posto ho realizzato una illuminazione led semi artigianale.
Ho comprato qualche pianta nuova e ultimamente ho deciso di integrare la CO2 con bombola e diffusore.

L'arredo è per lo più costituito da un ramo recuperato dall'altra vasca di legno di Frangola, che primo o poi dovrò sostituire. Ci sono poi alcune rocce laviche di pietra "pepa", anch'esse recuperate dall'altra vasca e provenienti dalla Toscana.
In linea generale si può definire un "fritto misto di piante e pesci" :D

Al momento la vasca non è bella da vedere, perchè le piante sono ancora in ripresa e l'allestimento ma spero di renderla sempre più piacevole da osservarsi; per questo al momento preferisco non venga ancora pubblicata nella gallery... vedremo più in la.
questa è la foto iniziale dell'allestimento:
Allestimento al 19-1-18

questa invece risale a fine aprile 2018, ho deciso di scegliere questa foto per la pubblicazione in fotogallery anche se ho appena ritoccato il layout spostando di lato e indietro il cespuglio di Cryptocoryne wendtii in quanto era diventato troppo grande per stare in posizione anteriore:
allestimento al 22-4-18

Sto quindi attendendo la ricrescita delle piante appena potate per rifare una nuova foto che inserirò di seguito.
Ultima modifica di paperino il lunedì 14 maggio 2018, 22:19, modificato 5 volte in totale.
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda marcello » sabato 20 gennaio 2018, 18:27

Buona ripartenza .
Se le trovi e ti piacciono , metti qualche piantina di Cryptocorine Parva , è lenta nella crescita ma vive con poco ( ogni tanto mezza pastiglia di fertilizzante nelle radici ).

Ciao
marcello
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 8189
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2010, 15:07
Località: Bra

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » lunedì 22 gennaio 2018, 22:44

ce l'avevo, e ne sono rimaste 1 o 2 piantine... prima che faccia un pratino ci vorranno 10 anni!!! :-D
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda Andrea Perotti » giovedì 8 febbraio 2018, 17:05

paperino ha scritto:ce l'avevo, e ne sono rimaste 1 o 2 piantine... prima che faccia un pratino ci vorranno 10 anni!!! :-D


:D :D :D

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14015
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda Andrea Perotti » giovedì 8 febbraio 2018, 17:07

Ciao Paolo,

a me piace già così, la trovo molto naturale, nel senso di come ormai da tempo considero io l'acquario in generale, ovvero che somigli sempre più ad un ambiente underwater, piuttosto che ad un'ambientazione emersa

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14015
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » sabato 17 febbraio 2018, 0:06

Grazie per l'apprezzamento Andrea, detto da te è un onore e una meraviglia, viste le tue esperienze come acquascapers :D
Comunque anche io sono dell'idea che l'acquario deve in primis rappresentare un ambiente naturale acquatico, piuttosto che un quadro rappresentante un ambiente terrestre.
Ora che si sta riprendendo è molto più folto e dovrò intervenire con una potatura, a breve posterò una nuova foto ;)
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » domenica 18 febbraio 2018, 23:25

un aggiornamento. qualcosa è cresciuto, ma dovrei potare e risistemare il layout, ora è decisamente molto selvaggio:
.
La foto l'ho fatta con il telefono e con poca pazienza, la prossima sarà migliore.
Mannaggia, proprio poco fa mi sono accorto di aver esaurito la bombola, dopo solo 1 mese: certamente ci sarà una perdita :wallbash:
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » venerdì 6 aprile 2018, 22:27

Risolti i problemucci tecnici e migliorata la fertilizzazione in colonna, il risultato mi soddisfa molto di più. :P
Il layout è migliorabile, lo so :-D
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » venerdì 6 aprile 2018, 22:29

oggi ho aggiunto altre nuove piantine, non conosco il nome...chiederò info in un altra discussione ;-)
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda Peximus » venerdì 6 aprile 2018, 22:32

Mi piace così...sono curioso di sapere che tipo di piantine hai inserito...
Peximus
Junior
Junior

Avatar utente
 
Messaggi: 196
Iscritto il: martedì 2 settembre 2014, 0:40
Località: Portogruaro (VE)

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » sabato 7 aprile 2018, 23:10

Grazie! :$
direi Eleocharis acicularis : viewtopic.php?f=22&t=10228&p=137873#p137873
Ne ho messo qualche ciuffetto qua e la....
Poi mi hanno regalato anche un'altra pianta che direi che è Hygrophila polysperma, simile alla cultivar che già avevo Hygrophila polysperma 'rosanervig'. Per esserne certo aspetto che cresca un po'...
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda Andrea Perotti » domenica 8 aprile 2018, 10:19

Ciao Paolo :)

Se quelle Cryptocoryne continuano a crescere, e non cerchi di limitarle, fra un po' non vedrai più nulla ;) :D

Di Crossocheilus quanti ce ne sono? Sono un po' troppo "stretti" in 50 litri in ottica futura... comunque dalle foto per ora mi sembrano in salute, da adulti però tendono a divenire un po' territoriali...

Per il resto son contento che l'acquario "giri" bene dal punto di vista delle piante :)

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14015
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda marcello » domenica 8 aprile 2018, 20:27

Mi piace, ma i Crossocheilus quando faranno le " corse " come quelli che avevo io , vedrai che spruzzi. :lol:
marcello
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 8189
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2010, 15:07
Località: Bra

Re: L'arca di Paperino

Messaggioda paperino » lunedì 14 maggio 2018, 22:28

Arrieccomi :-)
Ho pubblicato sul primo post una foto di un allestimento recente, mi scadeva il termine per la fotogallery, tuttavia ho appena ritoccato il layout spostando di lato e indietro il cespuglio di Cryptocoryne wendtii in quanto era diventato troppo grande per stare in posizione anteriore, stavano infatti diventando troppo grandi. Ho dovuto anche fare una potatura radicale per cui sto attendendo la ricrescita delle piante per rifare una nuova foto. Se il risultato, come spero, sarà migliore, chiederò di sostituire la foto in galleria...se si puo! Per riempire la parte anteriore devo trovare delle piantine piccole che attacchino sull'akadama... proverò a chiedere con una inserzione; mi hanno regalato qualche piantina di Pogostemn helferi ma temo che sia esageratamente appetitosa per le lumache, perchè è rimasto solo lo stelo senza foglie :sgratt: .
Riguardo ai Crossochelius, sono in 2 e piuttosto cresciutelli, però non danno segno di stress, hanno tanto da brucare e pare pensino solo a quello :-D
Forse qualche spruzzetto lo faranno, ma con il coperchio non mi bagno :-).
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2590
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Torna a Gli allestimenti degli iscritti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite