Login    Iscriviti

incidente vasca

Diagnosi e cura delle principali malattie degli abitanti dell'acquario. Discussioni informative ed approfondimenti sui metodi di prevenzione e cura.

Moderatore: Gruppo moderatori "La fauna"

  • Autore
    Messaggio

incidente vasca

Messaggioda paperino » lunedì 9 aprile 2018, 23:35

Stasera mia moglie si è accorta che il nostro Ancistrus era incastrato dentro a un anello di lenza che si era staccato da qualche parte (avevo usato la lenza per fissare le Anubias ad un tronco). Non so da quanto tempo girasse con quel cappio intorno al corpo, in ogni caso era ferito su una pinna e forse anche sulla pancia. :doh:
L'ho catturato e ho rimosso la lenza, poi l'ho rimesso in vasca. La mia preoccupazione è che si infettino le ferite: Cosa posso fare? somministrare blu di metilene? quanto ce ne vuole? :(
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2584
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: incidente vasca

Messaggioda Andrea Perotti » martedì 10 aprile 2018, 11:06

Accidenti Paolo.... che guaio... :(

Non sono esperto di malattie... tuttavia io il blu di metilene lo usai solo in caso di malattia dei puntini bianchi, Ichthyophtirius Multifilis...
In caso di vere e proprie ferite ricordo che in passato utilizzai il Bactowert (della SERA), un antibatterico a largo spettro, tra l'altro con scarsi risultati...
C'eera anche un valido prodotto della PRODAC mi ricordo, ma se non erro è stato levato dal listino qui in Italia dopo la rivoluzione che ci fu anni fa sulle validazioni dei prodotti curativi per acquariologia...

Mi spiace ma non so esserti maggiormente d'aiuto :(

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 13992
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: incidente vasca

Messaggioda paperino » martedì 10 aprile 2018, 23:26

Grazie Andrea, è anche possibile che guarisca da solo,non sono ferite enormi. Il fatto è che si intana e non riesco ad osservarlo. Oggi non sono riuscito a procurarmi nulla, vedo domani...
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2584
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: incidente vasca

Messaggioda Andrea Perotti » martedì 10 aprile 2018, 23:35

ok, tienici aggiornati

se sono lesioni molto ridotte, forse è meglio non far nulla e attendere ... che spesso ad intervenire senza la certezza di farlo nel modo corretto si fanno più danni che altro

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 13992
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: incidente vasca

Messaggioda marco66 » domenica 15 aprile 2018, 18:21

Anch'io non farei nulla e starei a vedere,se sono lesioni superficiali guarira' da solo.Pensa che il mio ancistrus anni fa aveva l'abitudine di entrare nel vano del riscaldatore del filtro interno per dormirci(non avevo la griglia),peccato che crescendo una volta ci è restato incastrato e si è ustionato tutta la parte inferiore(la piu' delicata ).Era un ustione piuttosto profonda e sinceramente pensavo di perderlo,invece è tutt'ora vivo e vegeto e senza menomazioni visibili :lol: E' rimasto un paio di settimane a pancia in su' ed è guarito da solo :rofl: :rofl:
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2929
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Re: incidente vasca

Messaggioda Peximus » sabato 21 aprile 2018, 9:32

Ciao! Come sta la bestiola?
Io ho avuto un paio di volte lo stesso spiacevole incidente nella stessa vasca, i malcapitati sono stati un ancistrus e un polipterus, ma una volta rimossa la lenza, la ferita si è rimarginata senza problemi. Fortunatamente erano ferite molto superficiali ed essendo pesci più o meno “corazzati” ho notato che resistono bene alle abrasioni.
Peximus
Junior
Junior

Avatar utente
 
Messaggi: 196
Iscritto il: martedì 2 settembre 2014, 0:40
Località: Portogruaro (VE)

Re: incidente vasca

Messaggioda paperino » domenica 22 aprile 2018, 22:31

Allora, anche io ho deciso di non fare nulla, come dite voi sono pesci molto rubusti e corazzati. Direi che lho azzeccata, perchè l'altro giorno l'ho visto e sembrava sano. E' passato parecchio tempo prima che riuscissi a vederlo, perchè ha la tana sotto ad un tronco sdraiato sul fondo e vi stà praticamente sempre, sopratutto dopo la brutta esperienza della cattura per la cura, ed è praticamente impossibile vederlo tra vegetazione e arredo. Solo 2 giorni fa era appiccicato al vetro del fondo, l'ho osservato solo dal lato sinistro ed era sano, non ho ancora visto il lato destro e la pancia, ma ormai lo considererei guarito.
La morale è che a volte è meglio lasciare alla natura il suo decorso.
Grazie tante per i consigli e il supporto morale. :thumbup:
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2584
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: incidente vasca

Messaggioda Andrea Perotti » lunedì 23 aprile 2018, 10:30

paperino ha scritto:La morale è che a volte è meglio lasciare alla natura il suo decorso.



Già, proprio così :thumbup:

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 13992
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: incidente vasca

Messaggioda marco66 » martedì 24 aprile 2018, 16:53

:thumbup:
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2929
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Re: incidente vasca

Messaggioda Peximus » martedì 24 aprile 2018, 21:38

Concordo! :D :thumbup:
Peximus
Junior
Junior

Avatar utente
 
Messaggi: 196
Iscritto il: martedì 2 settembre 2014, 0:40
Località: Portogruaro (VE)

Torna a Malattie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite