Login    Iscriviti

River tank dreaming

Scelta, messa in opera, uso, manutenzione, risoluzione problemi, modifiche e lavorazioni artigianali riguardanti la vasca e tutti gli accessori tecnici a corredo per acquario, acquaterrario, paludario ed umidario.

Moderatore: Gruppo moderatori "Tecnica"

  • Autore
    Messaggio

River tank dreaming

Messaggioda Andrea Perotti » giovedì 15 settembre 2016, 20:41

Ciao ... ho un'ideuzza che mi ballonzola in testa da un po' ... e mi sa che entro l'estate prossima cercherò di renderla realtà...

Sto parlando di realizzare un acquario fiume, ovvero una vasca sviluppata in lunghezza, con flusso dell'acqua monodirezionato, e non rotatorio come invece avviene solitamente in acquario.

Una vasca che utilizzerei per ricreare il biotopo del torrente Strona, un piccolo affluente del Ticino, in cui in primavera risalgono i Vaironi (Telestes muticellus) per riprodursi.

L'acquario lo farò realizzare su misura, sarà probabilmente chiuso, e verrà posizionato in cantina, ove la temperatura varia tra +4 e max +27 °C tra pieno inverno e piena estate .... ma per lo studio del biotopo, la realizzazione del layout, le condizioni chimiche, e la gestione ... se ne parlerà a tempo debito.

Quello invece su cui mi preme confrontarmi con voi e raccogliere pareri e consigli, è il come realizzare un movimento dell'acqua monodirezionale in un unico contenitore.

La mia idea così su due piedi sarebbe quella di usare delle pompe di movimento tenendole a ridosso di uno dei vetri laterali dell'acquario, ma che prendano l'acqua non dal volume libero, dalla colonna per intenderci, bensì da tubazioni posizionate sotto il ghiaietto e che coprano l'intera lunghezza della vasca, sfociando dalla parte opposta in degli ugelli di aspirazione, provvisti di materiale filtrante meccanico a schermarne l'ingresso. Ciò non dovrà necessariamente fornire anche la filtrazione, ma solo o principalmente il movimento monodirezionale. Per la filtrazione adotterei invece un potente filtro esterno, ovviamente direzionato i modo da spingere nella stessa direzione impressa all'acqua dalle pompe di movimento.

L'intenzione è comunque di conferire all'acqua un movimento NON eccessivo, senza rapide o cascatelle, non devo allevarci dei Loricaridi, ma dei Ciprinidi, ovvero appunto qualche giovane esemplare di Vairone, ma nelle stesse condizioni dinamiche di un torrentello di pianura, voglio veder finalmente crescere le piante così come avviene in natura, coricate... :)

Ho trovato in rete questo interessante articolo in cui viene mostrata la realizzazione di un acquario fiume per molti aspetti simile a ciò che ho in mente io:
http://acquariofiliaconsapevole.it/pesc ... rio_thoene

...ma sono aperto ad ogni eventuale vostro suggerimento ^_^ ^_^ ^_^

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14014
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: River tank dreaming

Messaggioda Andrea Perotti » giovedì 15 settembre 2016, 21:02

Qualche foto underwater del torrentello in questione ... giusto per ingolosirvi ... :D




















Dai che se facciamo le cose per bene ... questo spaccherà di brutto ... e magari ci si porta pure a casa l'AGA 2017 ;-)

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14014
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: River tank dreaming

Messaggioda Pierre » venerdì 16 settembre 2016, 10:38

Avevo visto su una rivista un po' di anni fa un paio di "vasche fiume"

Una era lunga più di un metro e la corrente era stata creata usando una sump, che fungeva anche da filtro e da ossigenatore, che pescava da un lato e rimetteva l'acqua dall'altro, un po' come hai pensato di fare tu ma più in grande

Per l'altra era stato realizzato un tramezzo che divideva la vasca a metà lasciando una apertura verso i due lati della vasca, dietro al tramezzo era stata posizionata una pompa di movimento che creava una corrente circolare lungo i vetri della vasca (non so se sono riuscito a spiegarmi :))

Dopo provo a cercare se ritrovo gli articoli :)
Pierre

"Il tuo acquario andrà tanto meglio, o mio lettore, quanto più tu ci baderai. Tienilo nella stanza dove suoli passare il maggior tuo tempo, e guardavi sovente; vedrai scene ora gaie ora terribili, [...] Guardalo di buon mattino, guardalo lungo il giorno, guardalo la sera mettendovi improvvisamente un lume dietro, e svegliando in sussulto i suoi abitatori: sempre vedrai cose nuove e meravigliose"
Michele Lessona, Gli acquari, Torino 1864

Take 6
Pierre
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Avatar utente
 
Messaggi: 4387
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 12:21
Località: Venezia Mestre

Re: River tank dreaming

Messaggioda Andrea Perotti » venerdì 16 settembre 2016, 15:04

Grazie Pierre :)

Quella col tramezzo me la ricordo pure io ... qualcuno anni fa l'aveva linkata qui, o su qualche altro forum...

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14014
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: River tank dreaming

Messaggioda Pierre » sabato 17 settembre 2016, 11:01

Trovati! :) Ho scansionato gli schemi, ti dessero qualche spunto :)

Il "fiume in libreria" utilizza una sump con qualche accorgimento
da AquariumOggi vol 2/2009 pag 53


L'altra è proprio una vasca costruita in modo particolare con gli angoli smussati e visibile dai due lati
da AquariumOggi vol 2/2005 pag 46
Pierre

"Il tuo acquario andrà tanto meglio, o mio lettore, quanto più tu ci baderai. Tienilo nella stanza dove suoli passare il maggior tuo tempo, e guardavi sovente; vedrai scene ora gaie ora terribili, [...] Guardalo di buon mattino, guardalo lungo il giorno, guardalo la sera mettendovi improvvisamente un lume dietro, e svegliando in sussulto i suoi abitatori: sempre vedrai cose nuove e meravigliose"
Michele Lessona, Gli acquari, Torino 1864

Take 6
Pierre
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Avatar utente
 
Messaggi: 4387
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 12:21
Località: Venezia Mestre

Re: River tank dreaming

Messaggioda Andrea Perotti » sabato 17 settembre 2016, 20:09

Grazie Pierre ... molto gentile :)

L'idea della sump non mi va sinceramente .... preferirei fare tutto in un unico volume .... quindi o si fa il discorso della paratia oppure quello con i tubi sottosabbia cui avevo accennato io ... a meno che salti fuori qualche altra possibilità attualmente a me ignota :)

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14014
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: River tank dreaming

Messaggioda Andrea Perotti » martedì 15 maggio 2018, 21:02

ecco ho trovato esattamente ciò che cercavo, tra le novità presentate a Interzoo 2018 a Norimberga...

se vedete questo video, dal minuto 08:37 in poi, vengono mostrate alcune vasche della "Panta Rhei Aquaristik", allestite da Oliver Knott che ne spiega anche la filosofia ed il principio di funzionamento con una intervista live ... peccato parlino in tedesco ... lingua che assolutamente non comprendo... ma comunque il concetto di acquario monodirezionato cui miro è esattamente quello proposto in queste vasche mostrate ad Interzoo dalla Panta Rhei Aquaristik...

ecco il video:


Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14014
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Torna a Vasca, accessori tecnici e fai da te.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron