Login    Iscriviti

BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Riconoscimento, prevenzione e lotta alle alghe ed ai cianobatteri.

Moderatore: Gruppo moderatori "La flora"

  • Autore
    Messaggio

Re: BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Messaggioda paperino » martedì 30 gennaio 2018, 0:34

Ho avuto esperienze recenti con le BBA, non in quantità esagerate ma abbastanza da essere fastidiose. La lampada era vecchia e ho messo dei led a posto del tubo T8. Ho eliminato le foglie colpite e sono per lo più sparite, sostituite da alghe più verdi che spero di riuscire a debellare correggendo la fertilizzazione. Prima non avevo neanche la CO2 che ora ho. Tuttavia tu hai le lampade a posto, eroghi CO2 e non sei messo tanto male come parametri... Una domanda: le BBA le hai solo sulle foglie vecchie o anche quelle più recenti vengono colpite? Penso che una volta formatesi sulle foglie e arredi non sia possibile farle morire semplicemente portando i valori all'ottimo, bisogna tagliare le foglie colpite, spazzolare gli arredi o intervenire con H2O2 (con dosaggi o tempi più ridotti). Quindi, se a essere colpite sono solo le foglie precedenti alla sostituzione dei tubi e/o introduzione CO2 eliminarle sarà semplice, se invece continuano a formarsi anche su foglie più recenti allora c'è qualche problema che al momento non comprendo.
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2589
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Messaggioda Amazzonia » martedì 30 gennaio 2018, 17:43

paperino ha scritto:Una domanda: le BBA le hai solo sulle foglie vecchie o anche quelle più recenti vengono colpite?


Solo sugli arredi, legno/radice, sulla ghiaia e raramente sulle foglie vecchie.

paperino ha scritto: ... spazzolare gli arredi o intervenire con H2O2


Andiamoci piano con questa H2O2
l'ho usata nel caso di piccoli spot di Cianobatteri verdi che colpivano le punte del Myriophyllum ed il risultato è stato: punte bruciate con colorazione sul bianco/giallino .....
purtroppo a volte per evitare il "nulla" si ricorre al "peggio",
dopo un paio di giorni sono ricomparsi i Cianobatteri sulla stessa pianta ed il loro cattivissimo odore, al che stavolta ci sono andato giù duro di Chemiclean, risultato: piante perfettamente integre e piene dei pearling, pesci in salute e nessun batterio morto (altrimenti avrei visto il ritorno delle filamentose), Cianobetteri scomparsi nel nulla già dopo 24 ore ...

paperino ha scritto:se invece continuano a formarsi anche su foglie più recenti allora c'è qualche problema che al momento non comprendo.


Neanch'io ... :(
Amazzonia
New entry
New entry
 
Messaggi: 15
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 16:18

Re: BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Messaggioda paperino » mercoledì 31 gennaio 2018, 0:08

Ho letto qua e la e la sintesi è in ciò che io e gli altri ti abbiamo già detto:
- non è il caso di demonizzarle: alcuni acquariofili le usano a scopo decorativo;
- debellarle completamente è difficile, ma ci sono modi per ridurle: usando lampade con buchi di spettro per le alghe (e le tue sono le migliori in commercio) e fertilizzando correttamente (già lo fai).
Se proprio volessi ridurle ulteriormente potresti usare dei nemici naturali: Io ho i Crossochelius siamensis (o meglio langhei) e in effetti le tengono abbastanza a bada. alcuni usano anche le lumache, la migliore dovrebbe essere la Neritina natalensis ma anche l'ampullaria pare vada bene.
Dalla foto che hai postato direi che comunque hai una bella vasca, con stile direi olandese. Ho intravisto forse qualche alghetta ma bisogna aguzzare gli occhi. Visto che il tuo problema grava soprattutto sugli arredi, estraili e lavali con acqua ossigenata a go-go, tanto non danneggi niente...
Poi facci sapere ;)
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2589
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Re: BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Messaggioda marco66 » mercoledì 31 gennaio 2018, 17:03

Amazzonia ha scritto:
paperino ha scritto:Una domanda: le BBA le hai solo sulle foglie vecchie o anche quelle più recenti vengono colpite?


Solo sugli arredi, legno/radice, sulla ghiaia e raramente sulle foglie vecchie.

paperino ha scritto: ... spazzolare gli arredi o intervenire con H2O2


Andiamoci piano con questa H2O2
l'ho usata nel caso di piccoli spot di Cianobatteri verdi che colpivano le punte del Myriophyllum ed il risultato è stato: punte bruciate con colorazione sul bianco/giallino .....
purtroppo a volte per evitare il "nulla" si ricorre al "peggio",
dopo un paio di giorni sono ricomparsi i Cianobatteri sulla stessa pianta ed il loro cattivissimo odore, al che stavolta ci sono andato giù duro di Chemiclean, risultato: piante perfettamente integre e piene dei pearling, pesci in salute e nessun batterio morto (altrimenti avrei visto il ritorno delle filamentose), Cianobetteri scomparsi nel nulla già dopo 24 ore ...

paperino ha scritto:se invece continuano a formarsi anche su foglie più recenti allora c'è qualche problema che al momento non comprendo.


Neanch'io ... :(

Una cosa sono pero' i cianobatteri un'altra le BBA.Io in vasca non uso nè H2O2, nè alghicidi comunque.Fuori vasca su legni , arredi vari e piante coriacee(foglie anubias)mi è capitato di usarla con discreti risultati.Se le BBA sono sviluppate non c'è pesce o chiocciola che possa eliminarle, nè contenerle.I risultati dei rimedi usati li vedi nel lungo termine,se si ripresentano vuol dire che le condizioni in vasca le favoriscono,individuarle non è facile,l'unica è procedere per esclusione(luce,equilibrio nella fertilizzazione,movimentazione dell'acqua,contenuto di CO2 ecc.ecc.)ma le variabili sono molte.I cianobatteri sono un discorso a parte,se hai risolto con il Chemiclean e non si sono ripresentati senza pregiudicare l'equilibrio biologico della vasca,ben venga :thumbup: Ma, se non o capito male, con le BBA non funziona,altrimenti avresti la soluzione gia' belle che pronta..... ;) :D
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2932
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Re: BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Messaggioda Amazzonia » mercoledì 31 gennaio 2018, 21:28

marco66 ha scritto:I cianobatteri sono un discorso a parte,se hai risolto con il Chemiclean e non si sono ripresentati senza pregiudicare l'equilibrio biologico della vasca,ben venga :thumbup: Ma, se non o capito male, con le BBA non funziona,altrimenti avresti la soluzione gia' belle che pronta..... ;) :D


Sì lo so che i Cianobatteri sono un discorso a parte, sono appunto batteri, ed il trattamento con Chemiclean funziona direi brillantemente e senza alcuna conseguenza.
Li ho tirati in ballo solo per dire che in quell'occasione usando H2O2 in acquario le conseguenze invece ci sono state ..... ;)
altro che metodo naturale ... :lol:

Le BBA sono alghe, e da quanto ho capito difficilissime da debellare definitivamente, in qualche modo riesco a contenerle ma conoscendole non riesco a credere che possa esistere una vasca senza di loro ...

Tornando alla tua lista:
luce = mi sembra che i Neon Dennerle siano all'altezza della situazione
CO2 = il test permanente ma anche con le tabelle di calcolo dovrei essere a 25/28 mg/l
Fertilizzazione = la sto dosando con estrema parsimonia proprio per vedere cosa succede, e le piante crescono tutte comunque
Movimento dell'acqua= beh qui non saprei, la pompa del filtro esterno spara circa 400 litri ora effettivi (lordi al netto materiale filtrante 700) e spara a 10 cm. sotto il livello dell'acqua. In effetti pero le BBA crescono proprio dove la corrente è minore, ma con tutta la fauna e le piante che so se è il caso di aggiungere una pompa di movimento e creare un vortice .... |(
Amazzonia
New entry
New entry
 
Messaggi: 15
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 16:18

Re: BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Messaggioda Amazzonia » mercoledì 31 gennaio 2018, 21:30

Amazzonia ha scritto:
marco66 ha scritto:I cianobatteri sono un discorso a parte,se hai risolto con il Chemiclean e non si sono ripresentati senza pregiudicare l'equilibrio biologico della vasca,ben venga :thumbup: Ma, se non o capito male, con le BBA non funziona,altrimenti avresti la soluzione gia' belle che pronta..... ;) :D


Sì lo so che i Cianobatteri sono un discorso a parte, sono appunto batteri, ed il trattamento con Chemiclean funziona direi brillantemente e senza alcuna conseguenza.
Li ho tirati in ballo solo per dire che in quell'occasione usando H2O2 in acquario le conseguenze invece ci sono state ..... ;)
altro che metodo naturale ... :lol:

Le BBA sono alghe, e da quanto ho capito difficilissime da debellare definitivamente, in qualche modo riesco a contenerle ma conoscendole non riesco a credere che possa esistere una vasca senza di loro ...

Tornando alla tua lista:
luce = mi sembra che i Neon Dennerle siano all'altezza della situazione
CO2 = il test permanente ma anche con le tabelle di calcolo dovrei essere a 25/28 mg/l
Fertilizzazione = la sto dosando con estrema parsimonia proprio per vedere cosa succede, e le piante crescono tutte comunque, mi rimane il dubbio se continuare ad usare il ferro gluconato fino a finirlo o sostutuirlo immediatamente con il ferro chelato.
Movimento dell'acqua= beh qui non saprei, la pompa del filtro esterno spara circa 400 litri ora effettivi (700 lordi senza materiale filtrante) e spara a 10 cm. sotto il livello dell'acqua. In effetti pero le BBA crescono proprio dove la corrente è minore, ma con tutta la fauna e le piante che ho se è il caso di aggiungere una pompa di movimento e creare un vortice .... :wasntme:
Amazzonia
New entry
New entry
 
Messaggi: 15
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 16:18

Re: BBA - chi le ha mai debellate definitivamente ?

Messaggioda marco66 » giovedì 1 febbraio 2018, 18:38

Amazzonia ha scritto:
marco66 ha scritto:I cianobatteri sono un discorso a parte,se hai risolto con il Chemiclean e non si sono ripresentati senza pregiudicare l'equilibrio biologico della vasca,ben venga :thumbup: Ma, se non o capito male, con le BBA non funziona,altrimenti avresti la soluzione gia' belle che pronta..... ;) :D


Sì lo so che i Cianobatteri sono un discorso a parte, sono appunto batteri, ed il trattamento con Chemiclean funziona direi brillantemente e senza alcuna conseguenza.
Li ho tirati in ballo solo per dire che in quell'occasione usando H2O2 in acquario le conseguenze invece ci sono state ..... ;)
altro che metodo naturale ... :lol:

Le BBA sono alghe, e da quanto ho capito difficilissime da debellare definitivamente, in qualche modo riesco a contenerle ma conoscendole non riesco a credere che possa esistere una vasca senza di loro ...

Tornando alla tua lista:
luce = mi sembra che i Neon Dennerle siano all'altezza della situazione
CO2 = il test permanente ma anche con le tabelle di calcolo dovrei essere a 25/28 mg/l
Fertilizzazione = la sto dosando con estrema parsimonia proprio per vedere cosa succede, e le piante crescono tutte comunque
Movimento dell'acqua= beh qui non saprei, la pompa del filtro esterno spara circa 400 litri ora effettivi (lordi al netto materiale filtrante 700) e spara a 10 cm. sotto il livello dell'acqua. In effetti pero le BBA crescono proprio dove la corrente è minore, ma con tutta la fauna e le piante che so se è il caso di aggiungere una pompa di movimento e creare un vortice .... |(

L'H2O2 usata in vasca sicuramente puo' avere degli effetti collaterali,soprattutto nei confronti dei batteri presenti,infatti il trattamento va' sempre fatto a filtro spento,alle dosi indicate(o spruzzando solo i ciuffi di bbba,facendo attenzione a non colpire le piante) e seguito da un "robusto"cambio acqua .
Per il resto direi che le condizioni nella tua vasca sono buone e non toccherei niente.Prova solo a bilanciare il rapporto NO3 PO4.
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2932
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Precedente

Torna a Alghe e cianobatteri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite