Login    Iscriviti

Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Approfondimenti ed esperienze sulla chimica dell'acqua e delle sostanze utilizzate in acquariofilia e sui principali parametri fisici in ambito acquariofilo.

Moderatore: Gruppo moderatori "Biologia e chimica"

  • Autore
    Messaggio

Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » lunedì 16 novembre 2015, 2:22

Non sapevo dove aprire questa discussione e alla fine ho scelto la chimica ma potrebbe anche essere spostata nella relativa sezione dei biotopi Italiani, ditemi voi.

Pubblico qui alcune rilevazioni dei valori chimici del fiume Po nel tratto di Torino in diversi periodi dell'anno per capire in quali condizioni le piante prosperino e di conseguenza confrontarle con le condizioni che si ripropongono nei nostri acquari.
Questo studio è stato fatto a partire dai grossi problemi che ho riscontrato con alcune specie come il Potamogeton crispus e il Ranuncolo aquatico la cui coltivazione è fallita nonostante avessi nella stessa vasca grossi successi con altre specie ed avessi usato i migliori prodotti per acquariofilia.
Il confronto è interessante in quanto vengono rapportati valori chimici estremi, quelli invernali con quelli estivi e quelli dell'acqua dell'acquedotto da cui deriva.

\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\
Fiume Po: 18/03/2015 23:42
Eseguite misurazioni acqua del Po, questa sera alle 22. Le condizioni del fiume sono dopo una settimana di pioggia non forte quindi con l'acqua limacciosa, il livello aumentato e la corrente accelerata.

Temperatura 9°
Ph 7,5 - 7,8 (do una misura approssimativa dato che il limo sfalsa il colore della provetta e poi non c'è la luce del giorno) (rubinetto 7,2)
Gh 10 (rubinetto 16)
Kh 7 (rubinetto 8 )
Nitrati 10 mg/l (rubinetto 30) --STUPITO !!!
Ammoniaca 0,5 mg/l (rubinetto 0) --SORPRESA !!!
Ossigeno 6,5 mg/l

Co2 (da aggiungere)
Fosfato (da aggiungere)
Nitriti (da aggiungere)

\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\
Po in secca: 7 agosto 2015 ore: 22:30

Misurazione valori chimici:

Temperatura in riva 23-24°, aria esterna 30°.
Condizioni ambientali e climatiche esterne: non piove da tre mesi, il fiume è in secca, manca un metro e 1/2 dal livello medio.
Conducibilità: 608 ms (misuratore digitale economico Cinese) (rubinetto 544 ms)
Redox: subito 180 e poi scende a 163 dopo un'ora (misuratore digitale economico Cinese) Rubinetto subito 260 poi dopo 30 min. 160 C'è forse il cloro che lo influenza ?
pH: 7,8 - 7,9 (misurato con il pH metro digitale economico Cinese) (rubinetto 7,8)
Gh: 13-14 (rubinetto 11) inferiore al periodo di piogge
Kh: 11,5 (rubinetto 7)
Ossigeno: +- 5-6 mg/l

Co2: 24 mg/l
Fosfato: 0 mg/l
Sio2: 15 mg/l
Fe: 0,01 +- comunque quasi non rilevabile
Cu rame: 0 mg/l (rubinetto 0 mg/l) non rilevabile dal test della Seachem (che non mi piace affatto perché mi sembra impreciso)
Ca calcio: +- 100 mg/l (rubinetto 80 mg/l)
Mg magnesio: +- 9 mg/l
K potassio: fuori scala ma superiore a 15 mg/l (circa 20 mg/l) (rubinetto 2,5 mg/l)

Nitrati: 25 mg/l (rubinetto 25)
Nitriti: rilevati ma difficili da quantificare, circa inferiore a 0,1 mg/l (rubinetto 0)
Ammoniaca: circa 0,25 0,3 mg/l (rubinetto....)
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » lunedì 16 novembre 2015, 2:28

Noto che è venuta fuori una emoticon che non ho messo, come mai ?

Aggiungerò in seguito le rilevazioni eseguite in altri biotopi come i canali di scarico/irrigazione dei campi intorno a Caselle e il lago maggiore di Avigliana che ha degli estremi incredibili.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda Pierre » lunedì 16 novembre 2015, 12:52

Te l'ho corretta, viene fuori con l'8 seguito dalla parentesi :) basta aggiungere uno spazio 8) ;)
Pierre

"Il tuo acquario andrà tanto meglio, o mio lettore, quanto più tu ci baderai. Tienilo nella stanza dove suoli passare il maggior tuo tempo, e guardavi sovente; vedrai scene ora gaie ora terribili, [...] Guardalo di buon mattino, guardalo lungo il giorno, guardalo la sera mettendovi improvvisamente un lume dietro, e svegliando in sussulto i suoi abitatori: sempre vedrai cose nuove e meravigliose"
Michele Lessona, Gli acquari, Torino 1864

Take 6
Pierre
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Avatar utente
 
Messaggi: 4369
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 12:21
Località: Venezia Mestre

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda Andrea Perotti » lunedì 16 novembre 2015, 16:25

Ottimo ... seguirò con molto interesse :thumbup:

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 13925
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda Andrea Perotti » lunedì 16 novembre 2015, 16:35

Mi permetto comunque di consigliare ai naviganti di leggere questa mia discussione del 2010, a parer mio molto interessante: viewtopic.php?f=42&t=1321

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 13925
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda Andrea Perotti » lunedì 16 novembre 2015, 16:50

Linko inoltre un altro topic che venne lanciato da Dreddone nel 2010, ovvero un analogo tentativo di creare una lista di valori chimico-fisici dei biotopi italiani, topic poi purtroppo non decollato, ma contenente comunque alcune rilevazioni...:
viewtopic.php?f=24&t=828

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 13925
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » mercoledì 21 settembre 2016, 19:17

Ho recentemente rimisurato i valori del lago grande di Avigliana e con enorme sorpresa ho trovato una situazione molto differente dall'anno scorso:

Data: Domenica 4 settembre 2016

Temp: in superficie 27°-28°C.
Ma la più grande sorpresa è stata il pH...che era a valori stellari tanto da farmi pensare ad errori di misurazione, eppure uso sempre due strumenti contemporaneamente.

pH 9,5 con uno e 9,6 con l'altro.
GH 13 e KH 6 che sono completamente differenti dai valori rilevati l'anno scorso.

La vegetazione di Najas marina, è aumentata in maniera esponenziale, l'anno scorso a giugno ne avevo visto solo un gruppetto sparuto mentre oggi ne vedo una prateria molto estesa.
Non vedo invece più il Myriophillum spicatum e altre piante notate l'anno scorso.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda Peximus » giovedì 22 settembre 2016, 21:04

La cosa è a dir poco strana!! come mai uno sbalzo di valori così ampio??
Peximus
Junior
Junior

Avatar utente
 
Messaggi: 183
Iscritto il: martedì 2 settembre 2014, 0:40
Località: Portogruaro (VE)

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » venerdì 23 settembre 2016, 20:50

Si giuro che anche io non mi aspettavo una simile stranezza, ho prelevato il campione in superficie vicino ad un bar. Questa domenica vi ritorno per fare una passeggiata e mi porto il laboratorietto. Quello che mi stupisce anche, è la variazione della durezza, non mi ricordo se l'avevo pubblicata su questo sito ma comunque il GH l'anno scorso era intorno a 23-24 e il KH anche era simile a quelli del Malawi. Comunque a meno di non aver prelevato davanti ad uno scarico del bar, il lago era a fine estate in secca quindi mi sarei aspettato di vedere valori di durezza più alti. Per quanto riguarda il pH ne ho due di misuratori che uso in contemporanea proprio per avere una ridondanza, mi danno uno scarto di un decimo di grado l'uno dall'altro quindi penso che pressapoco il pH doveva essere corretto. Adesso chiamo l'ARPA Piemonte e mi informo.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » domenica 25 settembre 2016, 19:58

Ho trovato i valori dell'anno scorso:

19 Giugno 2015:
______________

Giornata soleggiata ma non calda, temperatura non rilevata +- 24-25°C. Aria
pH 8,3 (test Sera)
pH 8,6 (test Tetra)
pH 8,2-8,6 (test strisce Tetra)
KH 18 (test Sera)(test strisce marino Tetra 10°dKH/15°dKH)
GH 23
Cond. 373 ms
Redox 250 +-
CO2 10 mg/l
O2 5 mg/l (Test Sera) (+- 4 Con le strisce Tetra)
PO4 0 mg/l
NH4 0 mg/l
NO3 0 mg/l
NO2 0 mg/l

Eccetto i primi valori, i rimanenti vanno presi come approssimativi in quanto ho scoperto in seguito quanto gli strumenti digitali possano essere molto imprecisi.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » martedì 19 settembre 2017, 21:52

Ecco come variano incredibilmente i valori dei biotopi italiani:

19 Settembre 2017:
______________

Giornata autunnale un po' nuvolosa, temperatura aria +- 18-20°C.
Fiume in secca acqua bassissima con fondale e pietre scoperte nonostante abbia piovuto leggermente quasi tutta la settimana.
Temp. acqua circa 18-19°
pH: 6,32 (INCREDIBILE !!!)
KH: 22
GH: 32
Cond: 550 ms, 275 ppm
NO3: 35-40 mg/l (prima volta che li rilevo)
Organics: circa 4 gocce.
(Organics della Salifert misura il contenuto organico dell'acqua ed ha una scala che va da1 a 3 dove: uno è "molto pulito" e tre è "medio", quattro "problematico" e sopra il cinque via via "sempre peggio", non è chiaro come si debbano leggere le titolazioni in quanto sulle istruzioni vi è riportato che il viraggio dovrebbe essere giallo SCURO mentre io ho aggiunto gocce fino a 20 non notando un aumento dell'inquinamento con aumento della scurezza.)
Non ho misurato dinuovo tutti gli altri valori perchè non avevo tempo di farli sul posto come la CO2 e l'O2.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda Andrea Perotti » mercoledì 20 settembre 2017, 0:33

le variazioni soprattutto di pH sono davvero pazzesche...

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 13925
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » mercoledì 20 settembre 2017, 13:54

In questi giorni provvederò ad aggiungere altri parametri, vorrei fare un'ulteriore osservazione ovvero come il valore del pH rilevato con il mio nuovo ultimo misuratore (il migliore che ho mai avuto) sia slegato dal KH che è altissimo e pare non avere nessuna influenza sul pH. Probabilmente, data la scarsità d'acqua, è presente una quantità di sostanza organica che ne abbassa anche il valore redox e l'ossigeno con acidi umici che agiscono sul pH, il che mi fa riflettere sull'innumerevole numero di conchiglie morte di bivalvi (forse Curbicula) che ho visto sulle rive.
Peccato che non ho rilevato i valori chimici quando il Po era in piena, dovrò aspettare la prossima volta.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda marco66 » mercoledì 20 settembre 2017, 19:59

qxprnc ha scritto:In questi giorni provvederò ad aggiungere altri parametri, vorrei fare un'ulteriore osservazione ovvero come il valore del pH rilevato con il mio nuovo ultimo misuratore (il migliore che ho mai avuto) sia slegato dal KH che è altissimo e pare non avere nessuna influenza sul pH. Probabilmente, data la scarsità d'acqua, è presente una quantità di sostanza organica che ne abbassa anche il valore redox e l'ossigeno con acidi umici che agiscono sul pH, il che mi fa riflettere sull'innumerevole numero di conchiglie morte di bivalvi (forse Curbicula) che ho visto sulle rive.
Peccato che non ho rilevato i valori chimici quando il Po era in piena, dovrò aspettare la prossima volta.

Le tue misurazioni nel lago grande di Avigliana le hai ripetute negli anni?Le hai per caso fatte ultimamente?
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2864
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Re: Confronti parametri chimici biotopi Italiani

Messaggioda qxprnc » mercoledì 20 settembre 2017, 20:19

Si le avevo ripetute l'anno scorso in questa stagione durante una passeggiata per raccogliere qualche rametto di Najas ma non avevo più riscontrato i valori estremi della prima misurazione soprattutto per la durezza, fatto che mi fa pensare che anche i laghi, come i fiumi, subiscono delle variazioni di valori chimici sostanziali; a meno che le rilevazioni fatte lungo le rive siano meno rilevanti di quelle fatte a largo, per esempio a un centinaio di metri verso il centro del bacino, questo non lo saprei dire, ma un getto d'acqua di uno scarico potrebbe in linea teorica spostarsi lungo le rive senza mescolarsi immediatamente variando le misurazioni.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Prossimo

Torna a Chimica e Fisica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite