Login    Iscriviti

pH 9,6

Approfondimenti ed esperienze sulla chimica dell'acqua e delle sostanze utilizzate in acquariofilia e sui principali parametri fisici in ambito acquariofilo.

Moderatore: Gruppo moderatori "Biologia e chimica"

  • Autore
    Messaggio

pH 9,6

Messaggioda qxprnc » mercoledì 11 ottobre 2017, 17:25

Salve, con questa discussione volevo porvi una questione a cui non sono riuscito a dare una risposta definitiva.
Ho una vaschetta da 50 l circa dove intendevo far crescere delle piante che richiedono ambiente acido, finita la CO2 (descritto in un'altra discussione) ho abbandonato la vaschetta a se stessa nei mesi estivi senza più eseguire alcun tipo di intervento e fertilizzazione.
Le piante sono regredite completamente (ma non morte) riempiendosi di filamentose verdi fino a quando ho deciso di intervenire ripristinando i valori chimici di partenza con acqua tenerissima, ciononostante ho notato che senza CO2 il pH aveva degli incrementi giornalieri con picchi estremi fino all'incredibile cifra di 9,6 (la sera tardi) per tornare a 7,5 al mattino.
L'unica spiegazione che sono riuscito a trovare è che le alghe stesse producessero delle sostanze alcalinizzanti, eliminate manualmente gran parte delle quali le escursioni non arrivavano più a superare l'8 di pH.
Secondo voi può avere senso ?
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: pH 9,6

Messaggioda marco66 » mercoledì 11 ottobre 2017, 19:06

Si possono solo fare delle ipotesi,sbalzi del PH del genere possono avvenire solo in mancanza di potere tampone (KH a zero)e questo potrebbe essere plausibile in quanto le piante(e le alghe) non potendo accaparrarsi il carbonio in forma semplice(dalla CO2 immessa) lo estraggono dai bicarbonati(decalcificazione biogena),per cui se non hai mai fatto cambi di acqua e la vasca ha continuato ad essere illuminata il tuo KH nel tempo puo' essersi azzerato(il cambio con acqua tenera non basta a riportare il KH a valori sufficienti).Questo pero' normalmente dovrebbe portare ad un abbassamento repentino del PH se nella vasca sono presenti acidificanti(legni,foglie,sostanze in decomposizione ecc.),uno sbalzo verso l'alto è piu' raro,ma se hai fondo o pietre calcaree in vasca puo' succedere,ma doveva succedere gia' quando immettevi la CO2.
Sul discorso alghe-sostanze alcalinizzanti non so che dire,ma non l'ho mai sentito, nè mai l'ho notato nelle mie vasche(nel Malawi privo di piante e con alghe presenti a iosa non ho mai assistito a variazioni sensibili del PH,ma li' il KH è sempre alto e le filamentose sono le uniche che non ho mai visto).
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2864
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Re: pH 9,6

Messaggioda qxprnc » giovedì 12 ottobre 2017, 16:13

Non mi ricordo dove l'ho letto, sicuramente più di un anno fa che alcune piante o alcune alghe presenti in grandi quantità possono produrre delle sostanze che fanno salire il pH. Comunque il mio pH aveva un andamento con punte massime la sera allo spegnimento delle luci e minimo, ma mai acido, al mattino prima dell'accensione, ho voluto fare dei controlli sistematici per tre giorni per essere sicuro che non fosse un'informazione sbagliata ma questo è quanto. Mi ricordo che mi era già successo in un'altra vasca dove volevo avere acqua acida. Comunque in vasca non ci sono pesci e le piante sono quasi tutte morte, le rimanenti sono ridotte a moncherini di pochi centimetri, adesso le sto curando per farle ricrescere con la CO2 e buoni fertilizzanti.
qxprnc
Junior
Junior
 
Messaggi: 108
Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 3:12

Re: pH 9,6

Messaggioda marco66 » giovedì 12 ottobre 2017, 18:19

Il KH lo misuravi?Se si hai notato differenze vistose nel tempo?Quello che dici tu non l'ho mai letto(ma non lo metto in dubbio),ma che piante in assenza di CO2 possono azzerarti il KH con conseguenti sbalzi repentini del PH,questo si.L'egeria densa è,tra quelle comuni negli acquari,quella che lo fa in modo piu' netto e repentino,ma tutte le cosidette "rapide" hanno la capacita' di estrarre carbonio dai bicarbonati,cambiano i tempi a seconda della specie,ma tutte o quasi sono in grado di abbassarti sensibilmente il KH.
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2864
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Torna a Chimica e Fisica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti