Login    Iscriviti

fertilizzazione fai da te

Richieste ed approfondimenti sulle tematiche relative a substrato, fertilizzazione, CO2, luce ed altri prodotti necessari alla coltivazione delle piante d'acquario, acquaterrario e paludario.

Moderatore: Gruppo moderatori "La flora"

  • Autore
    Messaggio

Re: fertilizzazione fai da te

Messaggioda paperino » domenica 28 gennaio 2018, 22:32

Quoto entrambi, nel mio caso utilizzerò un fertilizzante commerciale come base e integrerò i macro all'occorrenza. :)
Fra parentesi, ieri ho fatto nuovamente le analisi, e sono rimasto sbalordito: I Nitrati sono scesi a 5, i fosfati sono a 0, Ferro a 0 (prima della fertilizzazione, immediatamente dopo sale a 0,1), sceso anche il KH (da 4 a 2) e la conduttività (strano no?).
In pratica le piante con l'aggiunta della CO2 si stanno ciucciando tutto, purtroppo però scarseggiano P e Fe ( e forse anche N), che provvederò ad integrare (Con KHPO4, KNO3 e fertilizzante tutto in 1).
Ho quasi esaurito il Profito easy life, ma in casa ho del Seachem Fluorish, direi che può andare bene come tutto in 1 (peraltro ha anche un poco di N e P).
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2567
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 20:38
Località: Savona

Re: fertilizzazione fai da te

Messaggioda marco66 » lunedì 29 gennaio 2018, 13:08

Bene, vuol dire che erano affamate e adesso hanno la possibilita' di nutrirsi correttamente.Non ti resta che calcolare i consumi settimanali di ferro e macro ed andare avanti cosi'(sempre buttando un occhio ai segnali che le piante ti danno meglio dei test stessi).
Il Seachem Flourish non è propriamente un" tutto in uno settimanale",ma puo' essere adattato in questo caso,se ce l'hai usalo ovviamente.
Buon lavoro e facci vedere i risultati tra un po' ;)
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2919
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 2:11
Località: susa(to)

Precedente

Torna a Prodotti di supporto alla coltivazione delle piante acquatiche e palustri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite