Login    Iscriviti

Vallisneria ed Echinodorus

Riconoscimento, scelta, coltivazione, riproduzione e risoluzione problemi relativi alle piante d'acquario, acquaterrario e paludario.

Moderatore: Gruppo moderatori "La flora"

  • Autore
    Messaggio

Vallisneria ed Echinodorus

Messaggioda Amazzonia » venerdì 27 ottobre 2017, 15:45

Buongiorno a tutti,

dopo doverose presentazioni, e dopo aver letto quì in giro nei giorni scorsi diversi thread molto interessanti, sono a chiedervi consiglio per quanto segue:

nel mio acquario da 125 litri ho diverse piante, fra cui Myriophyllum, Limnophyla, Ludwigia, Cabomba, 2 Echinodorus e Hydrocotile, mi è saltato in mente di comprare una Vallisneria gigantea, e qua iniziano i problemi, perchè diversamente da quanto detto dal negoziante leggevo qua e la di eventuali allelopatie per radice fra quest'ultima e i Echinodorus.
Purtroppo i miei echinodorus, abbastanza cresciuti, si trovano ai lati dell'acquario e quindi immagino che le loro radici abbiano reticolato buona parte della vasca.

Secondo voi posso tenerla anche in un angolino dell'acquario, ed eventualmente ci sono problemi radicali come posso isolare le radici della Vallisneria ?
Immagine
Amazzonia
New entry
New entry
 
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 27 ottobre 2017, 15:18

Re: Vallisneria ed Echinodorus

Messaggioda marco66 » sabato 28 ottobre 2017, 18:01

Amazzonia ha scritto:Buongiorno a tutti,

dopo doverose presentazioni, e dopo aver letto quì in giro nei giorni scorsi diversi thread molto interessanti, sono a chiedervi consiglio per quanto segue:

nel mio acquario da 125 litri ho diverse piante, fra cui Myriophyllum, Limnophyla, Ludwigia, Cabomba, 2 Echinodorus e Hydrocotile, mi è saltato in mente di comprare una Vallisneria gigantea, e qua iniziano i problemi, perchè diversamente da quanto detto dal negoziante leggevo qua e la di eventuali allelopatie per radice fra quest'ultima e i Echinodorus.
Purtroppo i miei echinodorus, abbastanza cresciuti, si trovano ai lati dell'acquario e quindi immagino che le loro radici abbiano reticolato buona parte della vasca.

Secondo voi posso tenerla anche in un angolino dell'acquario, ed eventualmente ci sono problemi radicali come posso isolare le radici della Vallisneria ?


Io all'allelopatia tra piante credo e non credo,nel senso che sicuramente in spazi angusti o in condizioni particolari esiste una competizione "alimentare"tra di esse e le piu' adattabili prendono il sopravvento sulle altre,ma se le si coltiva in spazi adatti possono coesistere tranquillamente(io coltivo da sempre echinodorus e cryptocoryne insieme).Detto questo,mi sembra inutile inserire una moltitudine di varieta' diverse in singoli esemplari in vasca e nel tuo caso la vallisneria gigantea è veramente al limite come dimensioni finali.E'impensabile relegarla in un angolo,diventa enorme e se attecchisce, ti sparera' tutta una serie di piantine avventizie collegate alla pianta madre da radici striscianti sul fondo.
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2893
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 2:11
Località: susa(to)

Torna a Piante acquatiche e palustri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron