Login    Iscriviti

Semi di piante acquatiche

Riconoscimento, scelta, coltivazione, riproduzione e risoluzione problemi relativi alle piante d'acquario, acquaterrario e paludario.

Moderatore: Gruppo moderatori "La flora"

  • Autore
    Messaggio

Semi di piante acquatiche

Messaggioda Ernesto » sabato 13 maggio 2017, 9:29

Ho visto su Youtube un video che riprendeva la semina e la crescita di CALLITRICHOIDES. Così ho guardato su eBay e ci sono delle offerte di semi che sembrano molto vantaggiose.
Qualcuna ha mai provato a seminare?

ciao
Ernesto
Senior
Senior

Avatar utente
 
Messaggi: 506
Iscritto il: domenica 10 aprile 2011, 10:09
Località: Milano

Re: Semi di piante acquatiche

Messaggioda marco66 » lunedì 15 maggio 2017, 22:02

Personalmente non ho mai provato,comunque in dry start(mi pare consiglino di far partire cosi' il prato) secondo me puo' anche attecchire,poi sui risultati nel tempo ho piu' di qualche dubbio(adattamento alla sommersione,alghe ecc.).Comunque se vuoi provare tienici aggiornati,a me la calli ha iniziato a svilupparsi quando ormai ci avevo rinunciato e avevo ormai il prato di eleocharis sviluppato.
Immagine
Immagine
marco66
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 2932
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2011, 3:11
Località: susa(to)

Re: Semi di piante acquatiche

Messaggioda giovanni sartori » sabato 12 maggio 2018, 16:01

Salve a tutti gli iscritti, dopo la mia assenza dall'attività del forum per rendervi rendervi conto della mia nuova esperienza con questa splendida piantina, desiderata da tutti gli acquariofili gli amanti dei verdi "pratini" di primo piano, presentati in alcune immagini del forum, e immancabili nei numerosi layout dei contest internazionaliali.
Detto questo vi renderò partecipi di una insolita prova iniziata scorrendo le offerte presenti nel ebay inglese, dov'era in vendita ad una cifra irrisoria, una bustina con i semi di questa piantina il cui costo era inferiore a 2 euro spedizione compresa:nod:.
Questa offerta, ha stimolato la mia curiosità, l'ho comprata, e dopo solamente qualche giorno di attesa, è giunta la bustina con i piccolissimi semi.
Immediatamente ho riattivato una mini vaschetta da 10 litri circa., inserendo un paio di etti di polvere di terra allofana passata al setaccio, ho seminato , e ricoperto infine, con un sottile strato di sabbia presa "in prestito" :wasntme: dal cantiere di una casa del vicinato,spruzzando acqua esponendo a piccola cultivar all'illuminazione di 3 striscie di led cob ,e rispettivamente bianca, blu, rossa, (da 1 W cad.na) sigillando completamente la parte superiore con pellicola trasparente ad uso domestico, per impedire l'evaporazione e mantenere un alto tasso di umidità all'interno, visto che l'acqua piovana,che ho scelto di immettere nel mini acquario, lambiva solamente il fondo.
ad una settimana, questo il primo risultato:
giovanni sartori
Adult
Adult

Avatar utente
 
Messaggi: 421
Iscritto il: martedì 12 gennaio 2010, 23:54
Località: Peseggia (VE)

Re: Semi di piante acquatiche

Messaggioda Andrea Perotti » domenica 13 maggio 2018, 10:01

interessante Giovanni, e ben tornato nel forum :thumbup:

Tienici aggiornati sull'evoluzione di questa esperienza, e magari se vuoi apri un topic tuo dedicato.

Life is a game .... quindi palla lunga e pedalare...
Andrea Perotti
Autore amministratore
Autore amministratore

Avatar utente
 
Messaggi: 14014
Iscritto il: giovedì 19 novembre 2009, 1:21
Località: Prov. Varese

Re: Semi di piante acquatiche

Messaggioda giovanni sartori » domenica 13 maggio 2018, 15:29

Andrea Perotti ha scritto:interessante Giovanni, e ben tornato nel forum :thumbup:

Tienici aggiornati sull'evoluzione di questa esperienza, e magari se vuoi apri un topic tuo dedicato.

Lo farò Andrea, con piacere, perchè nei prossimi giorni ho l'intenzione di riempire la vaschetta, visto che la fase di radicazione è terminata, e già si stanno già formando agli apici delle seconde ascelle, le tenere foglioline verdi. Per ora, a giorni alterni le sommergo per mezza giornata in una decina di cm. d'acqua, per poi ritornare al livello iniziale, in modo che metà della "micro coltivazione", sia appena sommersa, agevolando così la formazione di un ambiente saturo di umidità. Mentre l'altra metà, rimane emersa. Ciò mi permette di osservare, se ci sono differenze nella crescita e sviluppo,a parità di condizioni ( compresa la temperatura, che è quella della stanza, cioè a 22°).Non ho resistito quando ho visto spuntare dal fondo i primi germogli:wasntme: , di rinforzare la "dieta" delle neonate piantine, aggiungendo nella seconda fase del mio progetto, 1ml di fertilizzante Easy-life Profito.
giovanni sartori
Adult
Adult

Avatar utente
 
Messaggi: 421
Iscritto il: martedì 12 gennaio 2010, 23:54
Località: Peseggia (VE)

Re: Semi di piante acquatiche

Messaggioda paperino » lunedì 14 maggio 2018, 22:46

interessante!
“Davanti all'acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione. Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!”
Konrad Lorenz, L'anello di Re Salomone.
paperino
Legend
Legend

Avatar utente
 
Messaggi: 2589
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2009, 21:38
Località: Savona

Torna a Piante acquatiche e palustri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron